Menu

AS ADVERTISED (1996 – 1999)

Artwork Galleries

AS ADVERTISED (1996 – 1999)

AS ADVERTISED (1996 – 1999)

As Advertised: a small portion of this world

As advertised, as seen on Tv and  as seen in the movies, New York seems to be well known by everybody as a living common place.
New York is a place but is also a fantasy. Is the Land of possibilities as well as the Street where many desperates struggle everyday.
This city always shows us, even though it’s a still “young” City, how able it is in advertising itself during its young life, through slogans, parades, movies, architecture, songs, politics, sports, symbols and art.
Visual common places are modern Icons.
New York is the dream, New York is the nightmare. One day a victim, the next day an executioner.
In any case my point of view will not help you to have a clear idea of this place, because New York is always changing.

Come da pubblicità: una piccola porzione di questo mondo

Come da pubblicità, come visto in Tv o al cinema, New York sembra essere ben conosciuta da chiunque come un luogo comune vivente.
New York è un posto ma è anche una fantasia. E’ la magica terra delle possibilità ma anche quella delle strade dove ogni giorno un disperato lotta per la sopravvivenza.
Questa città da sempre ci dimostra, nella sua pur breve esistenza, quanto sappia far parlare di sè attraverso slogans, parate, film, architetture, canzoni, personaggi politici, sports, simboli e arte.
I luoghi comuni visivi sono icone moderne.
New York è il sogno, New York è l’incubo. Un giorno vittima, un giorno carnefice.
In ogni caso il mio punto di vista fotografico non vi aiuterà ad avere una chiara idea di New York perché New York è sempre in cambiamento.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!